Giustiziato il vice direttore del Servizio di sicurezza di Sadàa su ordine di Al Qaeda

GIUSTIZIATO HUSAM – Al-Qaeda nella Penisola arabica (AQAP) ha annunciato sul suo sito Internet di aver giustiziato il vice direttore del Servizio di sicurezza politico yemenita della provincia di Sadàa, il colonnello Ali Mohammed Al-Husam, dopo che questi ha ammesso di aver spiato i Mujahedeen negli anni passati e di aver arrestato sospetti membri della rete terroristica. Al-Husam, che è stato rapito il 28 agosto, è stato accusato da al-Qaeda di guidare una rete di spionaggio nella provincia di Sadàa per 20 anni e di aver arrestato diversi studenti dell’organizzazione. Lo scorso settembre, i sequestratori avevano dato 48 ore di tempo al governo di Sanàa per liberare due detenuti di al-Qaeda in cambio di Al-Husam. Si trattava di Hussain Al-Tais e Mashhour Al-Ahdal, arrestati a un checkpoint nella provincia di Jawf dal gruppo Houthi e poi consegnati dall’intelligence di Sàada.