Cesena – Catania Risultato Finale Cronaca e Tabellino 2 Febbraio 2011

CESENA CATANIA RISULTATO FINALE –

Cesena Catania 1-1

Primo punto del Catania targato Simeone: dopo due sconfitte, arriva il pareggio esterno per 1-1 colto a Cesena. Un punto importante per i siciliani, che mantengono due punti di vantaggio su una squadra che avrebbe potuto superarli. I rossazzurri erano passati anche in vantaggio con Maxi Lopez, in gol all’8′. Poco Al 31′, però, è arrivato il pari di Jimenez dopo un pregevole uno-due in area con Bogdani. Tra i bianconeri, esordio di Santon.

LA PARTITA
Il Catania strappa un punto fondamentale in Romagna. Niente sorpasso del Cesena in classifica e vantaggio negli scontri diretti  in caso di arrivo a pari merito a fine campionato. Buone notizie per Simeone, che, almeno per quanto riguarda il duello delle panchine, porta a casa una vittoria su Ficcadenti dal punto di vista tattico.

I padroni di casa si presentano senza il regista e capitano, Giuseppe Colucci (uno degli ex di turno), e rispolverano il ghanese Appiah: il controllo del gioco è totalmente in mano catanese. Dopo soli 8 minuti – tutt’altro che casualmente – il Catania passa in vantaggio con Maxi Lopez: Ledesma in percussione centrale non trova ostacoli, Ricchiuti riceve palla e serve Maxi Lopez, che prende la mira battendo un Antonioli non impeccabile. Il demerito dei rossazzurri a questo punto è quello di limitarsi a difendere il vantaggio anziché insistere per il secondo gol. Il Cesena ne approfitta e grazie ad una improvvisa fiammata pareggia. Il gol arriva grazie ad una magia di Jimenez (minuto 31): Giaccherini sulla corsia sinistra si sovrappone a Santon e serve in area il cileno, il quale resiste ad una prima carica di Silvestre e serve a centro area Bogdani che riesce a chiudere il triangolo nonostante la trattenuta di Spolli che lo manda a terra. La sfera torna a Jimenez che si presenta solissimo davanti ad Andujar e lo fredda depositando sul palo alla sinistra dell’estremo difensore etneo.

Nella ripresa non accade piu’ nulla di sostanziale, eccezion fatta per un gol annullato a Budan (giusto il fuorigioco) ed una paratona di Andujar su Giaccherini. Troppo poco per il Cesena ed a sorridere e’ il Catania.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

CESENA-CATANIA 1-1

Cesena (4-3-3): Antonioli 5; Ceccarelli 6, Von Bergen 5,5, Pellegrino 5,5, Santon 6,5; Caserta 5,5, Appiah 5 (16′ st Sammarco 5,5), Parolo 6; Giaccherini 6,5 (36′ st Rosina sv), Jimenez 6,5, Bogdani 6,5 (21′ st Budan sv). A disp.: Calderoni, Felipe, Dellafiore, Malonga. All.: Ficcadenti
Catania (4-2-3-1): Andujar 6; Augustyn 5,5 (25′ st Bellusci 6), Silvestre 6, Spolli 6, Marchese 5,5; Ledesma 6, Lodi 6,5; Gomez 6, Morimoto 5 (13′ st Martinho 6,5), Ricchiuti 6,5 (34′ st Llama sv); Maxi Lopez 6,5. A disp.: Kosicky, Terlizzi, Pesce, Cuomo. All.: Simeone.

Arbitro: Gervasoni di Mantova

Marcatori: 8′ Maxi Lopez (CT), 31′ Jimenez (CE)

Ammoniti: Marchese (CT), Morimoto (CT), Parolo (CE)

Fonte: sportmediaset.it