Napoli, multa choc per Yebda. Il parcheggiatore: “Vi taglio la testa”

NAPOLI MULTA PER YEBDA –

Se il tifo “sconfina”. Domenica, ore 22, Lungomare di Na­poli: i vigili multano una Golf in doppia fila e senza contras­segno. Un posteggiatore abusivo urla: «È l’auto di un boss di Secondigliano, andate via o vi spara». Falso: la macchi­na, di proprietà del Napoli, era stata utilizzata da Yebda, che stava cenando in un ristorante con Cavani. Gli ausi­liari multano pure l’auto del Matadore il posteggiatore non ci vede più: «Vi taglio la testa e uccido i vostri figli». L’uo­mo è poi fuggito. Lunedì è stato rintracciato e denunciato.

Fonte: calciomercatonews.com