Google, rilasciata la versione 9 del browser Chrome. Un premio a chi riesce ad hackerarlo.

    Logo Google Chrome

    NUOVO CHROME 9 – E’ stato rilasciato Chrome 9,  l’ultima versione del browser targato Google, disponibile per Windows, Mac e Linux. Interessanti le novità: innanzitutto Instant, una funzionalità di ricerca che permette di far apparire i risultati dal momento in cui si comincia a digitare una query. A seconda delle lettere digitate nella barra degli indirizzi (che in Chrome funge anche da barra di ricerca), saranno mostrati parole e indirizzi web sempre diversi, fino al risultato definitivo.

    Introdotto poi anche il supporto all’accelerazione grafica tramite WebGL che permetterà la visualizzazione di animazioni in 3D sfruttando l’hardware del proprio computer senza bisogno di software aggiuntivo. Novità rilevante per sfruttare al meglio giochi e web application. Tale funzionalità è presente anche in Safari ed è prevista per la futura nuova versione di Firefox 4 attualmente in fase di sperimentazione. Mentre non è integrata da Opera 11 e Internet Explorer 9.

    Lanciato anche il Chrome Web Store, un negozio di applicazioni per il browser attualmente disponibile solamente per gli utenti statunitensi ma che presto, come annunciato da Google, sarà implementato in tutto il mondo.

    Per quanto riguarda la sicurezza del software, gli sviluppatori hanno sistemato alcuni bug, così da rendere l’esperienza di navigazione ancora più affidabile. Sembra che Google, sicuro dell’invulnerabilità del suo browser, in occasione dell’evento Pwn2Own, consueta gara fra hacker per “bucare” le difese di vari software, abbia messo in palio 20mila dollari e un notebook CR-48 con Chrome OS a chiunque riesca a violare la blindatissima barriera di sicurezza di Chrome.

    E’ possibile effettuare il download del browser dalla pagina ufficiale Google: http://www.google.com/chrome?hl=it

    Daniele Camilletti