Ciclismo: Riccardo Riccò in prognosi riservata per un blocco renale

CICLISMO RICCARDO RICCO’ –

Il corridore Riccardo Riccò è da domenica pomeriggio ricoverato nel reparto di neurorianimazione del Nuovo Ospedale Civile S.Agostino Estense di Baggiovara per un blocco renale, avvertito dopo un allenamento nella notte tra sabato e domenica.

Il ciclista ha avvertito un malore improvviso, che si è manifestato con rigonfiamento delle gambe, per un versamento di liquidi, con annesse difficoltà respiratorie. Per il resto l’ospedale ha scelto la via del massimo riserbo, limitandosi a periodici bollettini sulo stato del ciclista.  Il corridore della Vacansoleil è stato ricoverato a seguito di un malore. Le sue condizioni, inizialmente critiche, sono in miglioramento. La prognosi, in via prudenziale, rimane riservata”. Un aggiornamento sul suo stato di salute sarà diffuso questo pomeriggio attorno alle 17.

Le condizioni del corridore appaiono comunque in progressivo miglioramento. Il ciclista avrebbe dovuto partecipare al Giro del Mediterraneo, in programma sempre in Francia dal 9 al 13 febbraio. L’origine del malore non è stata chiarita con ulteriori precisazioni. In giornata sono previsti nuovi bollettini medici per chiarire il suo stato di salute. Riccò nel 2008 era stato squalificato per due anni dopo che era stato trovato positivo al Cera (una sorta di super-Epo) durante il Tour de France.

Fonte: VirgilioSport