Brescia-Lazio pagelle 13 febbraio 2011

BRESCIA – LAZIO PAGELLE –
I VOTI
BRESCIA –
Arcari 5:
Sui due goal non è proprio esente da colpe.
Zebina 4.5: Partita brutta di Jonathan, che ritorna a far circolare le famose Zebinate. Il goal di Kozak è colpa sua.
Bega 5: Una brutta simulazione nel primo tempo ce l’ha fatto notare, per il resto partita abbastanza anonima.
Zoboli 5: Fuori tempo e spesso in ritardo, bocciato.
Berardi 6: Gioca con attenzione, sulla sua corsia la Lazio fatica di più.
Hetemaj sv: Inizia con qualche difficoltà, e deve abbandonare la partita anzi tempo per un problema fisico.
(Lanzafame) 5: Entra senza grande voglia, sembra che stare sempre in panchina lo renda nervoso.
Filippini 6: Partita tutto sommato buona, in un ruolo difficile da gestire per lui che è un giocatore dinamico. Dimostra grande maturità e corre su tutti i palloni.
(Cordova) 5: Soluzione fantasia provata da Iachini, fallita.
Kone 4.5: Partita che verrà ricordata più per le botte date agli avversari che al pallone.
Accardi 6: Ha giocato in un ruolo non suo e l’ha fatto egregiamente.
(Possanzini) sv
Diamanti 4.5:
Un fantasma, lo si nota solo per un tiro dai 35 metri nel primo tempo finito ampiamente fuori. Ha la colpa di non cambiare passo quando sarebbe indispensabile.
Eder 5: Insufficiente la sua prova, non riesce a fare movimento in attacco.

All.Iachini 6.5: Ha il merito di non arrendersi mai, e di trasmetterlo alla squadra. E’ sfortunato quando non gli danno un rigore netto nel momento migliore della partita, e prendere anche goal subito dopo.

LAZIO
Muslera sv:
Passa una giornata da spettatore non pagante.
Lichtsteiner 6.5: Dai suoi piedi parte l’assist per il goal di Gonzales, e tante sgroppate sulla fascia gli fanno guadagnare anche oggi la meritata sufficienza.
Biava 6: Sufficiente la sua prova, senza luce ma neanche ombra.
Dias 6.5: E’ bravo anche a proporsi anche davanti, gioca con buona predisposizione.
Scaloni 6.5: Ributtato nella mischia dopo tempo, gioca con agonismo un’ottima partita.
Ledesma 7: Una partita perfetta al centro del campo, da capitano vero.
Matuzalem 6.5: Ci mette tanto fiato e a volte anche il compasso. Uno dei migliori.
Gonzalez 7: La vera sorpresa di questo 2011 per la Lazio, il goal che ha sbloccato la partita.
(Brocchi) 6: Entra e fa il suo, portando dinamismo al centrocampo.
Hernanes 5.5: Partita grigia dopo la grigissima serata con la maglia del Brasile. Al centro del campo non da spessore alla squadra e fa circolare palla lentamente.
(Bresciano): Sv
Sculli 6: Ha il merito di crearsi dei varchi importanti, forse a volte farebbe meglio a stare qualche metro più vicino alla porta.
(Zarate) sv
Kozak 6.5: La maglia da titolare ormai non gliela toglie più nessuno. Un altro goal e tanti applausi dai suoi tifosi.

All.Reja 7: In questa stagione sembra tutto facile a volte per la Lazio. Ha il merito di avere il coraggio di lasciare in panchina due punte come Zarate e Floccari e alla fine ha ragione.

Matteo Fantozzi