Palermo – Fiorentina le pagelle 13 febbraio 2011

LE PAGELLE DI PALERMO FIORENTINA –

PALERMO

Sirigu 5.5 – Incolpevole nelle reti realizzate dai viola, compie un buon intervento su Gilardino nel primo tempo.

Munoz 5 – Un paio di buone chiusure su Mutu, prima dell’errore in marcatura su Gilardino, in occasione della rete del pareggio dei viola. Dal 87’s.t. Kasami s.v.

Andelkovic 5.5 – Non perfetto palla al piede, dimostra buona intraprendenza nel gioco aereo.

Bovo 5.5 – Guida la difesa rosanero con la solita intraprendenza e puntualità, macchiando però la sua prestazione con l’autogol su traversone di Ljajic, che regala il 3-2 agli ospiti.

Balzaretti 6 – non in perfette condizioni, prova comunque a fornire il suo apporto alla manovra offensiva rosanero, rendendosi protagonista di un paio di buone discese.

Migliaccio 6 – Un paio di chiusure in appoggio alla retroguardia rosanero, prima dell’infortunio che lo costringe ad abbandonare il campo in anticipo. Dal 31’p.t. Acquah 6 – Tanto corsa per il giovane centrocampista rosanero al debutto in serie A, bravo a recuperare palloni in mezzo al campo, sfiora la rete del 3-3 con un colpa di testa su azione di calcio d’angolo.

Kurtic  5.5 – Non manca l’impegno al centrocampista sloveno al debutto nel nostro campionato, che appare però troppo spaesato e troppe volte in ritardo in fase di recupero del pallone.

Nocerino 6.5 – Lavoro in appoggio alla manovra offensiva e all’azione difensiva di Balzaretti. Corsa e sacrificio premiati al terzo della ripresa con il terzo centro stagionale, andando vicino alla doppietta con un tiro al volo su perfetto assist di Miccoli.

Ilicic 6.5 – Ispirato, prova a mandare i compagni d’attacco a rete, riuscendo perfettamente nel suo intento nella prima frazione con l’assist perfetto a premiare l’inserimento di Pastore.

Pastore 6.5 – Secondo gol consecutivo dopo quello di Lecce per il ‘Flaco’, sempre pericoloso con le sue accelerazioni e con i fraseggi con il compagno di reparto Ilicic.

Miccoli 5.5 – Desideroso di lasciare la firma dell’ex nell’incontro, prova più volte la conclusione dalle parti di Boruc, venendo spesso murato dai difensori viola,riuscendo comunque a regalare l’assist vincente a Nocerino. Sublime il pallone regalato allo stesso Nocerino, vicino alla doppietta con un gran tiro al volo sul quale risponde presente Boruc. Dal 76’Hernandez s.v.
Allenatore Rossi 5.5 – Costretto a far a meno di Cassani e Bacinovic, perde Migliaccio a partita in corso, con la sua squadra che evidenzia i soliti limiti preoccupanti in fase difensiva.

FIORENTINA

Boruc 6.5 – Superlativo nel secondo tempo su una conclusione di Nocerino, non ha colpe sulle due reti dei padroni di casa.

Comotto 5.5 – Protagonista di un paio di buone discese sulla fascia destra, lascia troppo spazio a Miccoli in occasione dell’assist confezionato dal capitano rosanero per il colpo di testa vincente di Nocerino.

Camporese 6 – Concede troppo spazio a ilicic in occasione della rete di Pastore, con il centrocampista sloveno libero di fornire all’argentino l’assist vincente. Ripaga l’errore commesso facendosi trovare pronto all’appuntamento con il gol sugli sviluppi di un corner battuto da Pasqual.

Gamberini 6.5 – Condivide con Comotto le colpe in occasione della rete di Nocerino, con la mancata chiusura su Miccoli, autore del cross al bacio per il numero ventitré rosanero.

Pasqual 6 – Sfrutta la poca propensione offensiva di Munoz, guadagnando metri sulla fascia mancina, rendendosi protagonista di pericolose sortite offensive.

Montolivo 6.5 – Non brilla nella gestione de ritmi della manovra viola, facendosi comunque notare con tentativi dalla distanza, con il palo colpito al minuto 35 della ripresa e la rete del 4-2 che blinda il successo della squadra di Mihajlovic.

Donadel 6 – Lavoro di interdizione per il numero quattro viola, autore anche di un paio di verticalizzazioni di buona fattura.

Behrami 6.5 – Pericoloso con i suoi inserimenti senza palla, regala a Gilardino la palla che consente ai viola di centrare l’1-.1.

Santana 6 – Svaria molto l’ex di turno, bravo sia da esterno che da rifinitore alle spalle delle due punte, sempre pericoloso con i suoi cross a tagliare l’area di rigore avversaria per la testa di Gilardino. Macchia la sua partita con l’errore in marcatura su Nocerino, in occasione della rete del centrocampista rosanero. Dal 76’s.t. Ljajic 6.5 – Buttato nelle mischia al posto di un esausto Santana, lascia subito la sua firma nell’incontro con il traversone che provoca l’autogol di Bovo, ripetendosi qualche minuto dopo con l’assist per la rete di Montolivo.

Gilardino 6.5 – Realizza la rete del pari, rifacendosi da due errori precedenti a tu per tu con Sirigu. Dal 90’s.t. Babacar s.v.

Mutu 5 – Impalpabile la prestazione del rumeno, inoffensivo dalle parti di Sirigu. Dal 82’s.t. Natali s.v.

Allenatore Mihajlovic 6.5 – Trasmette alla squadra il giusto carisma per recuperare prima e ribaltare poi il risultato, con la mossa vincente dell’inserimento di Ljajic.
Arbitro Russo 5 – Direzione di gara del fischietto di Nola macchiata dal mancato rigore concesso ai padroni di casa per un atterramento di Nocerino a opera di Camporese in area di rigore gigliata, nella seconda frazione di gioco.

Fonte: calciomercato.it