La crisi economica si aggrava: aumentano inflazione, prezzo della benzina e generi alimentari

CRISI ECONOMICA IN ITALIA – Roma, 23 feb. – L’aumento dei prezzi ha registrato un’impennata nel mese di gennaio, portando l’inflazione a un record storico dal 2008: il costo della vita è cresciuto del 2,1% su base annua. Le città più colpite sono Aosta, Bari e Roma, mentre quelle meno toccate dal fenomeno Palermo, Milano e Campobasso.

Secondo le rilevazioni dell’Istat (Istituto nazionale di statistica), l’accelerazione dell’inflazione risente in particolare delle tensioni sui prezzi dei beni energetici non regolamentati e degli alimentari non lavorati: la benzina è aumentata dell’11,3% su base annua (+9,9% a dicembre) e del 3,5% su base mensile.

Per quanto riguarda l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività, i maggiori incrementi hanno riguardato i prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche (+0,8%), dell’abitazione, di acqua, elettricità e combustibili (+0,7%), e dei trasporti (+0,5%). In calo risultano i prezzi di ricreazione, spettacoli e cultura (-0,4%).

Fonte: Tmnews