In quale città andare a vivere: Vancouver al numero uno della top ten

    DOVE TRASFERIRSI – Nel caso vi venisse voglia di trasferirvi all’estero l’Economist Intelligence Unit ha fatto una ricerca per valutare qual’è la città del mondo dove si vive meglio.
    In fondo, se si decide di scappare dal proprio Paese è bene farlo valutando tutte le variabili del caso.
    Il gruppo di ricerca, legato al famoso quotidiano finanziario, ha stilato in base ai parametri scelti una classifica delle dieci città più vivibili e al primo posto si è piazzato il Canada con la sua terza città, Vancouver, per il quinto anno consecutivo.

    I parametri che sono stati utilizzati per la ricerca sono trenta tra cui la tutela della saluta, la cultura, l’educazione, l’ambiente e la sicurezza personale.
    La top 10 vede al secondo posto Melbourne e, a seguire, Vienna, Toronto, Calgary, Helsinki, Sydney, Perth, Adelaide e, a chiudere, Auckland.

    Come si può notare si tratta di città di medie dimensioni perché, a quanto pare, questo tipo di città che si trovano in paesi sviluppati a bassa densità di popolazione, rappresentano i luoghi ideali in cui vivere. Poca criminalità, grandi benefici culturali ed infrastrutturali, traffico limitato e quindi alta qualità della vita.

    Proprio per questi motivi, metropoli come Londra e New York non si piazzano bene nella classifica mondiale. Senza parlare dell’Italia che non si è nemmeno classificata. Nonostante l’enorme patrimonio culturale del nostro Paese evidentemente mancano caratteristiche fondamentali.

    Altre ricerche vengono fatte al mondo su questo argomento e una è quella dell’americana Mercer che ha messo Vienna al primo posto nella classifica 2010 delle città più vivibili.

    Chissà poi quanti di noi preferirebbero scegliere una città per assecondare il proprio desiderio di fuga al posto di uno dei tanti paradisi low cost che ci sono nel mondo.
    Comunque, per approfondire la situazione di un luogo, prima di sceglierlo o meno, ci si può immaginare almeno virtualmente la propria vita altrove, tramite il servizio di if it were my home.

    Tuttogratis