PRETE CONDANNATO A 15 ANNI PER PEDOFILIA – Atti sessuali con minori, violenza sessuale e induzione alla prostituzione minorile. Questi i reati per i quali Don Ruggero Conti, ex parroco della chiesa della Natività di Maria Santissima a Selva Candida a Roma, è stato condannato a 15 anni e 4 mesi di reclusione. Il sacerdote è accusato di aver abusato di sette bambini affidatigli nell’oratorio e nei campi estivi tra il 1998 e il 2008, approfittando delle situazioni di debolezza o di difficoltà familiare in cui versavano le vittime. Don Ruggero Conti è stato arrestato tre anni fa: le indagini successive al fermo hanno portato alla luce altri episodi di abusi avvenuti negli anni Ottanta, quando Conti non era stato ancora ordinato sacerdote. Si tratta di questioni ormai prescritte ma alcune vittime dell’epoca sono state comunque chiamate in aula dall’accusa per testimoniare. Il parroco ha sempre respinto tutte le accuse.

Tatiana Della Carità