Steve Jobs presenta l’iPad 2 a San Francisco . Apple l’azienda con la fama migliore

Steve Jobs

IPAD 2 APPLE – Il nuovo iPad è stato ufficialmente presentato a San Francisco dal fondatore di Apple, Steve Jobs.

Dopo numerose “voci di corridoio” che annunciavano la sua assenza al lancio della nuova proposta, il numero uno della “mela morsicata” che a gennaio aveva lasciato tutto nelle mani di Tim Cook, il direttore operativo, con un permesso medico, si è invece presentato con la sua divisa da palco; maglione rigorosamente nero e blue jeans.

Subito acclamato dalle persone in sala, ha detto: “Abbiamo lavorato tanto su questo prodotto e non volevo perdermi il suo lancio. Grazie per ospitarmi su questo palco. Il 2010 è stato l’anno dell’iPad – ha continuato-. Il moderno tablet pc è l’Ipad. Ed è uno dei prodotti più di successo al mondo. Ne abbiamo venduti 15 milioni”.

DESIGN E NOVITA’ IPAD 2 – Il nuovo apparecchio elettronico è più leggero, sottile e presenta una velocità pari al doppio rispetto al modello precedente. Per quanto riguarda le novità introdotte, sono ora a disposizione del possessore due videocamere collocate fronte/retro e la possibilità di scegliere tra la versione in bianco e quella in nero.

Negli Usa l’iPad 2 verrà messa in commercio l’11 marzo; circa due settimane dopo in Italia. Il costo di partenza sarà di 499 dollari.

Apple ha raggiunto la prima posizione nella lista delle aziende mondiali con la migliore fama per il quarto anno consecutivo. Secondo la rivista Fortune “il ritmo con cui introduce nuovi modelli e innovazioni ha fissato lo standard del settore; un esempio è proprio il lancio dell’iPad 2 avvenuta a San Francisco”.

In seconda posizione si trova Google, per merito dei suoi  “continui sforzi per sviluppare nuovi prodotti, come dimostra il sistema operativo per cellulari Android”; segue la holding Berkshire Hathaway, il cui dirigente è il miliardario Warren Buffett.

Si situa al quarto posto la Southwest Airlines, lowcost americana la cui fondazione risale al 1967, ad opera di Herbert Keller e Rollin King. In quinta posizione la Procter & Gamble, che conferma la sua leadership nella classifica che riguarda i produttori di consumo, con vendite che si aggirano intorno ai 79 miliardi di dollari annui.

Al sesto posto la Coca-Cola, in prima posizione tra le aziende che producono bevande; al settimo posto troviamo Amazon.com, il cui grande successo è in parte dovuto all’affermazione dell’ebook Kindl, il più venduto al mondo.

Tra le 10 aziende mondiali con la migliore reputazione anche la FedEx, nonostante non si sia ripresa come da aspettative dalla recessione. La Microsoft, società del secondo uomo più ricco al mondo nell’anno 2010, Bill Gates, si posiziona solo al nono posto. In decima posizione la catena di fast food McDonald’s.

Luca Bagaglini

Calciomercato.it