I sacerdoti di Brembate Sopra raccolgono in un libretto i pensieri per Yara

Yara Gambirasio

UN RICORDO DI YARA – I sacerdoti di Brembate Sopra propongono ai propri parrocchiani, nel bollettino in distribuzione in questi giorni a Brembate, di raccogliere in un libretto tutti i pensieri e le preghiere lasciati in questi mesi per Yara. Segnala la proposta l’edizione odierna dell’Eco di Bergamo, in cui è scritto anche dell’iniziativa, degli stessi sacerdoti, di voler intitolare a Yara Gambirasio una delle missioni che alcuni religiosi bergamaschi dirigono in Ecuador e in Malawi.

Quando il numero di marzo del bollettino è andato in stampa, il corpo di Yara non era ancora stato trovato. I sacerdoti, tuttavia, hanno allegato ad ogni copia un messaggio: «A questo numero del nostro giornalino aggiungiamo un foglio, perché quando abbiamo saputo della morte di Yara l’impaginazione era già completa. Abbiamo però fatto in tempo a mettere in copertina il suo dolcissimo viso e altri articoli dedicati a lei. Avremo modo di riservarle spazio e cuore anche successivamente. Al momento non sappiamo ancora quando e dove saranno i funerali, che saranno presieduti dal nostro vescovo».

Redazione online