Affittopoli a Roma, Alemanno: “Vogliamo appurare la verità”

Gianni Alemanno, Sindaco di Roma

ALEMANNO SU AFFITTOPOLI – Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, in un intervento alla trasmissione di Rai Uno “Uno Mattina”, dichiara sullo scandalo ‘affittopoli’: «Non vogliamo fare polveroni, allarmismi o dossieraggi: vogliamo semplicemente appurare la verità».

Prosegue Alemanno: «Abbiamo istituito una commissione di inchiesta che sta studiando gli affitti e le vendite fatte dal 2001 al 2007, e sottolineo questa data – ha spiegato il sindaco – perché da quando noi ci siamo insediati non è avvenuto nulla di questo genere, ci siamo trovati con tutto il patrimonio comunale già affittato. La commissione ha tre mesi di tempo, è presieduta da un ex procuratore generale della Corte dei Conti che garantirà l’imparzialità della commissione e che consegnerà alla Procura e alla Corte dei Conti i risultati di questa inchiesta. Vogliamo fare chiarezza».
«Non si può pensare che un patrimonio importantissimo come quello abitativo del comune di Roma possa essere stato utilizzato in maniera inadeguata», ha concluso il sindaco di Roma

Redazione online