Emergenza immigrazione: tensione a Lampedusa, arriva la nave della Marina

Un gruppo di immigrati a Lampedusa

IMMIGRAZIONE: TENSIONE A LAMPEDUSA – E’ arrivata a Lampedusa, come annunciato ieri, la nave della Marina Militare che alleggerirà, almeno in parte, la situazione dell’emergenza immigrati sull’isola, accogliendo un migliaio di persone. Ma questo non basta a spegnere le scintille di insoddisfazione e di protesta dei lampedusani esasperati. I cittadini sono soprattutto allarmati dalla decisione del prefetto Giuseppe Cariso, commissario straordinario dell’emergenza, che non molla l’idea di allestire una tendopoli. E poi c’è la rabbia di una cittadinanza che si sente abbandonata dal governo. “Ci lasciano in balìa dei clandestini e della guerra”, si indigna l’ex sindaco Totò Martello.
Intanto i numeri dell’emergenza immigrazione salgono e i nordafricani presenti sull’isola sono ora 3800: si tratta di una cifra impressionante, se si considera che i residenti a Lampedusa sono circa 6mila.

Redazione online