Oggi al cinema: “C’è chi dice no” (Video)

C’E’ CHI DICE NO – Esce oggi il film di Giambattista Avellino sul precariato, “C’è chi dice no”, con Paola Cortellesi, già protagonista di molti film di questa stagione cinematografica, l’ultimo dei quali, il campione d’incassi “Nessuno mi può giudicare”.

In “C’è chi dice no” a fare compagnia alla Cortellesi nella schiera dei lavoratori precari e sfruttati sono Luca Argentero e Paolo Ruffini.

Dalla Recensione di Mymovies:
Max è un precario di talento impiegato presso un quotidiano locale dove sogna di essere assunto, ma viene ancora una volta scalzato dal raccomandato di turno. Samuele insegna diritto penale, mentre aspira al posto da ricercatore, e assiste un barone universitario che gli preferisce da sempre segnalati incapaci. Irma è una dottoressa appassionata in attesa di un contratto, soffiato in zona Cesarini dalla procace fidanzata del primario. Ex compagni di liceo, ritrovatisi a una cena commemorativa, Max, Samuele e Irma si scambiano difficoltà e dilemmi e decidono di fare fronte comune contro la piaga della raccomandazione. Fondatori di un movimento virtuale, “I pirati del merito”, diventeranno le (lunghe) ombre nere della coscienza dei ‘segnalanti’, incalzandoli con molestie e rappresaglie decisamente creative.

Il cinema italiano ha evidentemente scoperto la drammaticità del precariato e di conseguenza l’urgenza di affrontare sul grande schermo la vita di chi tira avanti con contratti a progetto, collaborazioni a termine, lavori a tempo determinato. Lo ha fatto Paolo Virzì con “Tutta la vita davanti”, poi Anna Negri con “Riprendimi” e Massimo Venier con “Generazione 1000 euro” e ancora Ascanio Celestini col documentario “Parole sante”, raccontando con toni e stili diversi il cul de sac in cui sembra essersi infilato il mondo del lavoro nell’era della globalizzazione. (continua a leggere la recensione su Mymovies).

Alcune clip tratte dal film

Il giornalista rimpiazzato dalla figlia del personaggio famoso

Il ricercatore universitario sfruttato

La dottoressa scalzata dall’amante del primario

Il Trailer di “C’è chi dice no”

Redazione online