Sclerosi multipla: convegno scientifico a Perugia il 12 aprile

Studio sclerosi multipla

SCLEROSI MULTIPLA CONVEGNO – Convegno sulla sclerosi multipla a Perugia previsto per il 12 aprile.  Chiarire il concetto di sclerosi multipla, CCSVI e le prospettive di vita di una malato.

La sclerosi multipla o sclerosi a placche, è una malattia infiammatoria cronica demielinizzante, a patogenesi autoimmune, che colpisce il sistema nervoso centrale. La grande variabilità dei sintomi che la caratterizzano è conseguenza di un processo di degenerazione della mielina, da cui il termine demielinizzante (o mielinoclastica). La mielina costituisce la guaina che riveste parte del corpo dei neuroni permettendo la trasmissione rapida e integra degli impulsi nervosi. A un esame esterno il cervello non presenta alterazioni riconducibili alla malattia, ma la superficie del midollo spinale può presentare delle irregolarità evidenti. Invece con la dissezione, nel cervello si evidenziano lesioni disseminate (chiamate appunto placche di demielinizzazione).

Sclerosi multipla e Ccsv Insufficienza venosa cronica cerebro-spinale: stato dell’arte su diagnosi e trattamento” è questo il titolo dell’incontro promosso da Regione Umbria, Azienda ospedaliera di Perugia, Università, clinica neurologica, struttura complessa di neurofisiopatologia, e Cochrane neurological field, in programma martedì prossimo al centro congressi Quattro Torri di Ellera (Perugia), in collaborazione con la Scuola Umbra di Amministrazione.
La sclerosi multipla, ha ipotizzato un chirurgo vascolare di Ferrara, Paolo Zamboni, è collegata ad una forma particolare di insufficienza venosa, la Ccsvi (insufficienza venosa cronica cerebro-spinale). Dalle sue sperimentazioni, e quindi dall’Italia, “è nato un boom mediatico con il rischio di alimentare in modo improprio speranze e spesso illusioni“, anche se la ricerca è agli inizi. Da queste premesse, e “dall’esplosione incontrollata” – si legge nella nota – di annunci propagandistici, programmi TV, notizie web, è partita dall’Umbria l’idea di un convegno scientifico per chiarire il concetto di sclerosi multipla, CCSVI e prospettive di vita.

Redazione online