Roma-Chievo: non ripetere più gli stessi errori

Montella - allenatore Roma

ROMA-CHIEVO –
Non ripetere più gli stessi errori, sembra questo il dictat imposto alla Roma dalla società e dai tifosi. I giallorossi troppo spesso in questa stagione hanno commesso errori banali, dettati da cali di concentrazione che hanno portato a perdere punti preziosi per l’Europa e per la classifica. Il pareggio col Parma dopo essere stati in vantaggio 2-0, così come col Chievo all’andata, la sconfitta 4-3 col Genoa dopo un triplice vantaggio ma anche il vantaggio divenuto uno scomodo 3-2 sprecato col Palermo.

La Roma non è una cattiva squadra, anzi ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Sono stati però troppi i cali di concentrazione ed è quindi un anno che si ripete la stessa frase: non ripetere più gli stessi errori. Ora arriva a Roma il Chievo, che all’andata recuperò un clamoroso 0-2 pareggiando nei minuti conclusivi del match.

La Roma si affida ancora una volta al suo capitano, Francesco Totti. Montella lo lancia dal primo minuto, lasciando di nuovo in panchina lo scontento Marco Borriello. In tribuna anche Menez, che sembra destinato alla cessione. Ormai il francese ha rotto con l’ambiente giallorosso. Davanti vicino a Totti giocherà Mirko Vucinic, il montenegrino viene da due errori clamorosi sotto porta contro Inter e Palermo e deve rifarsi.

Il Chievo invece punta a rimanere in Serie A, e lo fa con la coppia Pellissier-Moscardelli che ha regalato nel tempo ampie garanzie. A centrocampo  sarà squalificato Luca Rigoni e al suo posto vedremo Bogliacino, pronto a svariare sulle fasce.

La Roma deve cercare di centrare la vittoria, e lo deve fare nello scomodo orario delle 12.30. La partita dell’ora di pranzo, novità di questo campionato, ha messo spesso in difficoltà le grandi squadre. Difficile preparare la partita, e problematica la scelta dell’alimentazione. La Juventus, per esempio, nello scorso match col Genoa preparò una settimana prima una colazione a base di pasta in bianco.

Ecco le probabili formazioni di Roma-Chievo:

Roma (4-2-3-1) – Doni; Cassetti N.Burdisso Juan Riise; Pizarro De Rossi; Taddei Perrotta Vucinic; Totti. A disposizione:Lobont, Loria, Castellini, Menez, Brighi, Simplicio, Caprari.Allenatore: Vincenzo Montella. Indisponibili: Mexes, Borriello.Squalificati: nessuno. Diffidati: De Rossi, Menez, Pizarro.Altri: Greco, G.Burdisso, Rosi, Julio Sergio
Chievo (4-3-1-2) – Sorrentino; Sardo Andreolli Mandelli Mantovani; Pulzetti Guana Constant; Bogliacino; Pellissier Moscardelli. A disposizione: Squizzi, Frey, Cesar, Dimitrijevic, Marcolini, Uribe, Thereau. Allenatore: Stefano Pioli. Indisponibili: Luciano, Fernandes, Jokic. Squalificati: Rigoni (1). Diffidati: Pulzetti, Moscardelli. Altri: Samb, Faroni, Silvestri, Said, Granoche, Djengoue, Morero.

Matteo Fantozzi