Dal 19 al 27 giugno: 47a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

MOSTRA NUOVO CINEMA PESARO 2011 – Si apre con l’anteprima di domenica 19 giugno la 47a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro. Ospite d’onore per la seconda volta, dopo lo scorso anno, è il Nuovo Cinema Russo, mentre li 25° dell’Evento Speciale sul cinema italiano è quest’anno dedicato a Bernardo Bertolucci, che nella scorsa edizione del festival ha ricevuto il Premio Pesaro Nuovo Cinema. Altri eventi speciali sono gli omaggi al Collettivo Flatform e a Cosimo Terlizzi.

Tra i film in proiezione “Tambien la lluvia” (Even the rain) della regista spagnola Iciair Bollain, un film sulla guerra per l’acqua interpretato da Gael García Bernal, giovane attore messicano, noto per la sua interpretazione di Ernesto Che Guevara nel film “I diari della motocicletta” e protagonista del film di Pedro Almodóvar. “La mala educación”. García Bernal presenterà in anteprima a Pesaro anche i cortometraggi che ha diretto per Amnesty International, dal titolo “Los invisibles” (Gli invisibili).

Tra i film che partecipano al Concorso Pesaro Nuovo Cinema – Premio Lino Miccichè segnaliamo “Qu’ils reposent en révolte”, un documentario di Sylvain George girato in Francia a Calais, passaggio per i migranti diretti in Gran Bretagna.
Il concorso è dedicato alla memoria di Lino Micciché, fondatore del Festival e storico direttore artistico. Gli altri film in gara sono: “The Journals of Musan” di Pak Jung-Bum (Corea), “Medianeras” di Gustavo Taretto (Argentina), “Headshots” di Lawrence Tooley (Germania), “Eternity” di Sivaroj Kongsakul (Thailandia), “Flyng fish” di Sanjeewa Pushpakumara (Sri Lanka), “Trabalhar cansa” di Juliana Rojas e Marco Dutra (Brasile).

I film saranno giudicati dalla giuria composta dal saggista, giornalista e critico cinematografico del Messaggero Fabio Ferzetti, dalla sceneggiatrice e regista Marina Spada e dall’attrice Isabella Ragonese.

Nell’ambito del festival si terrà anche il Premio Amnesty Italia 2011 – Cinema e Diritti Umani, giunto quest’anno alla 5a edizione, che segnalerà il film più attento alla difesa e alla promozione dei diritti umani.

Domenica sera 19 giugno, a Pesaro, si inaugurerà la 47a Mostra Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro con un omaggio alla città, a Gioacchino Rossini e Mario Monicelli con la proiezione di “Rossini! Rossini!”. Sarà un omaggio anche allo scenografo pesarese Bruno Cesari, complice di Monicelli per questo film, premio Oscar nel 1988 per “L’ultimo imperatore” di Bernardo Bertolucci e collaboratore di alcuni dei più grandi registi contemporanei: a lui, morto nel 2004, la mattina di sabato 25 giugno la città di Pesaro dedicherà una piazzetta alla presenza di Bertolucci.

La Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro durerà fino al 27 giugno. La Mostra è diretta, dal 2000, da Giovanni Spagnoletti.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale della rassegna: www.pesarofilmfest.it

Redazione