Ancora un lunedì nero per la Borsa di Milano: Piazza Affari crolla al -3,87%

La Borsa di Milano

PIAZZA AFFARI CROLLA AL -3.87% – Continua l’ondata negativa per la Borsa di Milano. In questi ultimi giorni la chiusura di Piazza Affari ha fatto registrare numeri negativi e la seduta odierna non ha invertito la tendenza, anzi. L’indice Ftse Mib è sceso al -3,87%, toccando un livello di negatività a cui non si arrivava dal maggio di due anni fa.

Particolarmente critica la situazione dei titoli bancari: Unicredit perde il 2,40%, Ubi Banca il 6,26% e Bpm il 4,11%.
Intesa SanPaolo, poi, è stata addirittura sospesa in seguito all’eccessivo calo e ha raggiunto il -7,30% teorico.  La sospensione è stata applicata anche ai titoli di Banco popolare, Mps e Fondiaria-Sai, che hanno raggiunto cali teorici rispettivamente del 6,72%, del 6,59% e del 7,54%.

Non vanno bene, tra gli altri, neanche Lottomatica, Enel e Mediaset, in calo rispettivamente del 4,12%, del 3,28% e del 5,41%.

La situazione è critica anche per le altre piazze europee: Parigi chiude al -2,27%, Londra al -0,70%, Madrid al -2,86%, Amsterdam al -1,39% e Francoforte al -2,86%.

Redazione online