“Black Block”, il docu-film su violenze G8 in concorso a Venezia

Scontri al G8 di Genova del 2001

A VENEZIA FILM SU VIOLENZE G8 – Comincerà il prossimo 31 agosto al Lido di Venezia la 68a edizione della Mostra Internazionale del Cinema (fino al 10 settembre), e tra i film in competizione sarà presentato anche “Black Block” nella sezione Controcampo Italiano. Scritto e diretto dal regista Carlo A. Bachschmidt e prodotto da Fandango, il documentario è un riepilogo dei “fatti di Genova” di 10 anni fa, e un duro e toccante racconto di 76 minuti in presa diretta delle violenze perpetrate nei giorni del G8 ai manifestanti da parte delle forze dell’ordine, e del massacro finale compiuto all’interno della scuola Diaz e della caserma di Bolzaneto, ricostruito grazie al contributo delle testimonianze di alcuni giovani che presero parte a quelle giornate, provenienti da tutta Europa e non solo.

“Il film – riferisce il regista – nasce dall’intenzione di raccontare come la repressione delle forze dell’ordine abbia controllato le vite, i desideri, e le passioni di coloro che hanno vissuto in prima persona la storia di questi ultimi dieci anni, dalla nascita del movimento, a Seattle, alla sua massima partecipazione, a Genova”.

Sarà possibile vedere il film a partire dal 15 settembre, data in cui uscirà probabilmente in un cofanetto costituito dal libro e dal dvd.

Annarita Favilla