Crisi, Napolitano: “Per risolvere i problemi bisogna ritrovare il sentimento di unità nazionale”

Giorgio Napolitano

NAPOLITANO: SUPERARE LA CRISI CON UNITA’ NAZIONALE – Nel suo secondo giorno di visita ufficiale in Romania, il capo dello Stato Giorgio Napolitano torna a parlare di crisi economica e di ciò che l’Italia può fare per superare la fase problematica che sta attraversando. Parlando agli imprenditori italiani che lavorano sul territorio romeno, il presidente della Repubblica ha spiegato che “il mondo è radicalmente cambiato e in un certo senso tutto va rimesso in discussione”, quindi bisogna adottare “comportamenti adeguati” e recuperare il “forte cemento unitario nazionale“. “Probabilmente abbiamo sottovalutato che a un certo punto il debito pubblico accumulato in tanti anni potesse diventare un macigno – ha aggiunto – e ostruisse la strada della piena partecipazione dell’Italia allo sviluppo europeo. Nei mercati in questo momento ci sono investitori che investono anche nei titoli di stato di vari paesi. C’é stata una crisi di fiducia nel sistema Italia o, meglio, più che nel sistema Italia, nella situazione di sostenibilità finanziaria del nostro paese per il debito pubblico accumulato”.

“Inutile nascondere che stiamo affrontando sfide molto complesse, ma non dobbiamo scoraggiarci – ha concluso il presidente, ribadendo quanto aveva già detto ieri – Siamo un grande paese, abbiamo una grande economia, abbiamo una grande storia, abbiamo straordinarie riserve ed energie, capitale umano e imprenditoriale, un dinamismo straordinario delle imprese”.

Redazione online