Il frutto del pompelmo: caratteristiche e proprietà

Pompelmo

CARATTERISTICHE E PROPRIETA’ DEL POMPELMO – Le origini del pompelmo sono contraddittorie: probabilmente vanno ricercate nelle isole Bahamas e nelle Barbados (contrariamente a tutti gli altri agrumi che sono di provenienza asiatica). Gli alberi possono raggiungere i 15 metri di altezza e, dare frutti anche del peso di 2 kg. La coltivazione si concentra soprattutto in Sudafrica, Cina, Messico e Stati Uniti.

Tra le molte qualità di pompelmo, risulta particolarmente apprezzata dai consumatori la varietà rosa, dal sapore più dolce rispetto al classico frutto giallo. Il pompelmo contiene vitamine del gruppo A, B, C ed  E, selenio, zinco, fibre e flavonoidi, quest’ultime sono sostanze molto importanti per contrastare l’invecchiamento dovuto ai radicali liberi. Questo frutto fortifica il sistema immunitario, purifica il sangue, contribuisce al buon funzionamento di fegato e reni, combatte funghi e batteri.

Il pompelmo ha poche calorie, solamente 35 per 100 grammi di prodotto, e viene spesso inserito nel regime alimentare per perdere peso. Un aminoacido contenuto in esso, la fenilalanina, inibisce lo stimolo dell’appetito.
I soggetti che assumono farmaci, devono osservare particolare cautela nel consumare il pompelmo poiché questi può inibire l’efficacia di alcuni medicinali, in particolare gli antistaminici, gli antibiotici e i cortisonici. Altri farmaci assunti con il pompelmo, potenziano il proprio principio attivo, e potrebbero dar luogo ad effetti collaterali.

Per togliere qualsiasi dubbio prima di assumere doti elevate di pompelmo è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Marco Galluzzi