Polanski ritira il premio alla carriera a Zurigo e chiede scusa a Samantha Greimer

Roman Polanski

POLANSKI RITIRA PREMIO ALLA CARRIERA – “Meglio tardi che mai”. Queste le parole di Roman Polanski, che oggi ha ritirato in Svizzera il riconoscimento alla carriera ricevuto due anni fa dal Zurigo Film Festival.

Nel 2009 il regista era stato fermato dalle autorità elvetiche in seguito all’estradizione richiesta dagli Usa per un episodio di violenza sessuale di cui si è reso colpevole 33 anni fa. Nei confronti di Polanski sono stati poi disposti i domiciliari finchè non è stato rimesso in libertà. Tuttavia nei suoi confronti è stato spiccato anche un mandato di cattura da parte dell’Interpol, cosa che non gli ha permesso di andare a Venezia, dove, al Festival del Cinema, è stato presentato il suo ultimo lungometraggio Carnage.

Polanski ha colto l’occasione della consegna del premio per chiedere scusa alla vittima dello stupro, Samantha Greimer.

Redazione online