Crisi, il governo di Papandreou convoca un referendum sul piano di aiuti varato per la Grecia dall’Ue

George Papandreou

GRECIA: CONVOCATO REFERENDUM SU PIANO AIUTI UE – A meno di una settimana dal vertice Ue in cui i capi di Stato e i di governo hanno concordato una linea comune per contrastare la crisi internazionale, un potenziamento del fondo salva Stati Efsf e l’incremento degli aiuti alla Grecia, da Atene arriva l’annuncio della convocazione di un referendum proprio in merito al programma varato in sede europea per evitare il default del Paese. Ad annunciarlo, nel suo discorso di oggi davanti al Parlamento, è stato il premier greco George Papandreou, che ha spiegato che agli elettori verrà chiesto se vogliono adottare o meno il piano. Il primo ministro si è detto fiducioso nell’opinione della popolazione e ha auspicato di ottenere il sostegno di tutti.

Durante il summit della scorsa settimana, i leader dell’Ue hanno deciso di tagliare del 50% il valore nominale dei titoli di Atene e di alzare gli aiuti economici a quota 130 miliardi.

Redazione online