Crisi Siria: in Turchia si forma il nuovo esercito siriano di opposizione

SIRIA: NUOVO ESERCITO – L’opposizione al regime del presidente siriano Bashar al Assad ha formato un nuovo esercito in Turchia. Lo ha rivelato il quotidiano britannico Daily Telegraph. L’Esercito libero siriano, come è stato chiamato, sarebbe formato da 15.000 uomini ed è comandato dal colonnello Riad al Assad.

Il nuovo esercito di opposizione avrebbe già ucciso diversi soldati dell’esercito ufficiale negli scontri dell’ultima settimana in Siria. Gli oppositori hanno infatti rivendicato l’uccisione di nove soldati nel centro del Paese e di altri 17 ad Homs.

“Combatteremo il regime fino a quando non cadrà e creeremo un nuovo periodo di stabilità e sicurezza per la Siria”, ha detto il colonnello Riad al Assad in un’intervista al New York Times. Il colonnello ha anche aggiunto che il compito dell’Esercito libero siriano è quello di difendere tutta la società siriana, senza divisioni in gruppi politici o religiosi.

Redazione