Uomini e Donne, esclusivo Gabrio Gamma: “Una convivenza con Chiara Sammartino? Per ora no, ma rientra nei nostri progetti…”

 

INTERVISTA GABRIO GAMMA – Caro Gabrio, lieti di ospitarti su Direttanews. Tu e Chiara Sammartino avete da poco ufficializzato la vostra relazione: nei vostri progetti futuri pensate ad una convivenza?

Sicuramente sì, non ora però perché dobbiamo capire cosa succederà a livello lavorativo, io non ho un lavoro fisso e non posso garantire attualmente una stabilità economica. Chiara si sta concentrando sullo studio, io ho intenzione in futuro di aprire un bar.. Diciamo che tutto dipende da cosa ci riserverà il futuro professionalmente parlando, però la convivenza è di certo uno dei nostri programmi concreti..

In una recente intervista avete dichiarato che l’unica persona a cui chiedereste scusa per il vostro “imbroglio”  è Maria De Filippi: raccontaci qualcosa di più a questo proposito….

Maria è la persona che ha creduto maggiormente in me e Chiara, ho incontrato la De Filippi durante il casting e mi aveva messo in guardia sulle difficoltà di far parte di un programma come Uomini e Donne, apparentemente semplice ma un vero e proprio contenitore che ti mette nell’occhio del ciclone. Maria è sempre stata molto carina ed umana nei nostri confronti e verso di lei che è la responsabile del programma (e il numeroso staff al lavoro dietro le quinte) ci sentiamo dispiaciuti per il nostro segreto. Mediaticamente parlando io e Chiara per loro siamo stati una “delusione”, ma dal punto di vista umano penso di aver fatto uno sbaglio ma niente più, siamo solo due giovani innamorati…

Una volta scoperto il tuo rapporto con Chiara, sei stato attaccato duramente dagli altri corteggiatori: c’è una persona tra questi con cui vorresti chiarirti meglio?

Sinceramente no, a me di loro non importa nulla. Sono stato attaccato sempre durante il programma e non ho quasi mai risposto a queste provocazioni a parte rare volte perché obbligato dal contesto televisivo; ora che non faccio più parte del programma non mi curo più dei loro attacchi…..

Simone Ciloni