Turchia, la terra trema ancora: scossa di magnitudo 5.2 nella provincia di Van, nessun ferito

TERREMOTO TURCHIA – I movimenti della terra tornano a fare paura in Turchia: dopo il devastante sisma di magnitudo 7.2 che ha colpito il sud est del Paese e in particolare la provincia di Van il 23 ottobre scorso, provocando la distruzione di interi paesi della zona e almeno di cinquecento vittime, si sono susseguite le scosse telluriche che hanno diffuso il panico nella popolazione. Cinque giorni fa, sempre nella zona di Van, si è verificato un altro terremoto, questa volta di magnitudo 5.6: le vittime sono state almeno una trentina.

E stanotte la terra ha tremato ancora, raggiungendo il livello 5.2 della scala Richter e tornando a terrorizzare gli abitanti dell’area di Van, la maggior parte dei quali al momento vive nelle tendopoli allestite dopo la scossa di tre settimane fa: fortunatamente questa volta non si hanno notizie di vittime o feriti né di danni materiali rilevanti.

Redazione online