Mediatrade: gup di Milano proscioglie Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MEDIATRADE BERLUSCONI – Processo Mediatrade in via di conclusione. Prosciolto l’ormai ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in merito all’accusa di frode fiscale e appropriazione indebita circa il procedimento Mediatrade. A riferire il giudizio è stato il gup di Milano Maria Vicedomini. Nello specifico le parole del gup sono state: “L’esame delle fonti di prova indicate dal pm a sostegno della richiesta di rinvio a giudizio non consente di individuare alcun concreto elemento probatorio da cui possa risultare una partecipazione materiale o anche soltanto morale di Silvio Berlusconi ai reati del periodo compreso tra gli anni 2002-2009”.

Già lo scorso mese la procura di Milano aveva chiesto il rinvio a giudizio di dodici persone, tra le quali il premier Silvio Berlusconi, suo figlio Pier Silvio e il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri.

Redazione online