Cambio della guardia all’Antitrust: Catricalà entra nel governo Monti, arriva Pitruzzella

Antonio Catricalà

PITRUZZELLA NUOVO PRESIDENTE ANTITRUST – Nella lunga lista di ministri e sottosegretari del nuovo governo resa nota da Mario Monti due giorni fa, figura anche Antonio Catricalà. Il presidente dell’Antitrust è stato chiamato a ricoprire un incarico da sottosegretario alla presidenza del Consiglio, così si è resa necessaria una nuova nomina al vertice dell’Authority. Così come previsto dalla legge, il nome del successore di Catricalà è stato scelto dal presidente del Senato e dal presidente della Camera: Renato Schifani e Gianfranco Fini, nel giro di pochissimo tempo, hanno optato per Giovanni Pitruzzella.

Il neo presidente dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, insegna diritto costituzionale all’Università di Palermo ed è avvocato cassazionista. Negli anni passati ha lavorato come consulente per la Commissione dell’Assemblea della Sicilia per la riforma dello Statuto speciale della Regione e per la Commissione per le questioni regionali del Parlamento e ha contribuito alla stesura di un largo numero di statuti di enti locali e disegni di legge. Dal 2009 ad oggi ha presieduto la Commissione di Garanzia per gli scioperi.

Redazione online