Tangenti in Regione Lombardia: arrestato Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente del Consiglio regionale

 

TANGENTI IN REGIONE LOMBARDIA – Alle prime luci dell’alba i carabinieri di Brescia hanno tratto in arresto il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia Franco Nicoli Cristiani, 68enne bresciano iscritto al partito del Popolo della libertà. Cristiani è accusato di aver intascato una tangente da 100mila euro per appalti concessi alla società edile Brebemi, cui il gip Bonamartini ha irdinato la chiusira di alcuni cantieri in Lombardia. Le manette sono scattate anche per altre nove persone.

 

Redazione