No Tav: blocco sciolto sulla A32. Fino a domenica in programma numerosi cortei

No Tav

NO TAV CORTEO – Il blocco che i No Tav avevano creato sull’autostrada A-32 Torino-Bardonecchia è stato sciolto verso mezzanotte, dopo essere rimasto in piedi per circa sette ore. Nello specifico ad essere soggetto al blocco, con tanto di barricare e gadzebo, il tratto tra Chianocco e Susa. Tuttavia i manifestanti hanno promesso che scenderanno in strada almeno fino a domenica.

Già la scorsa estate la Val di Susa è stata teatro di imponenti mobilitazioni di protesta contro la realizzazione della linea dell’alta velocità Torino-Lione, in varie occasioni sfociate in violenti scontri tra dimostranti e forze dell’ordine. Ieri i No Tav hanno organizzato altri tre cortei per commemorare la ‘riconquista’ del territorio di Venaus, avvenuta sei anni fa, e anche questa volta nella valle alpina piemontese si sono verificati aspri scontri.

Anche in questo caso sono rimaste ferite delle persone e precisamente cinque, tra cui un ragazzo di 16 anni. Immediato l’intervento di polizia e soccorritori.

Redazione online