Manuel Antonio Noriega estradato dalla Francia: l’ex dittatore amico della Cia torna a Panama

Manuel Antonio Noriega

 

 

PANAMA – Dopo 21 anni di galera negli Stati Uniti per traffico di droga e uno trascorso nel carcere di Parigi per riciclaggio, l’ex dittatore 77enne Manuel Antonio Noriega è stata estradato ed ha raggiunto la sua vecchia patria, Panama. Qui dovrà scontare altri 20 anni di reclusione per violazione dei diritti umani e per aver ordinato l’omicidio di tre oppositori politici, tra cui Hugo Spadafora, di origine italiana. Giunto a Panama nella notte, Noriega è stato trasferito in elicottero nel carcere di ‘El Renacer’, un’ex base militare Usa. Spadafora fu decapitato il 13 settembre 1985 sotto un ponte e la sua testa non fu mai trovata. L’oppositore di origine italiana, laureatosi in medicina all’Università di Bologna ha combattuto in Guinea Bissau e Nicaragua al fianco dell’insurrezione sandinista. “È positivo che Noriega rientri a Panama – ha detto Laura Spadafora, sorella di Hugo -, deve pagare per la morte di mio fratello e i danni che ha fatto al Paese”.

 

Luigi Ciamburro