Manovra economica: la Camera vota la fiducia

Aula Camera

MANOVRA ECONOMICA ALLA CAMERA – Sono in corso alla Camera dei Deputati le operazioni di voto sul decreto “salva Italia”, contente la manovra economica varata dal governo Monti. Intorno alle 13 si si è conclusa la seconda chiama e il governo ha ottenuto la fiducia sulla manovra con 495 sì e 88 no e 4 astenuti. Questa sera si terrà il voto finale.

Ieri il governo aveva posto la fiducia sul decreto, tra le proteste accese dei deputati leghisti, che hanno fatto sentire la loro voce contro la manovra anche oggi. Oggi, nell’aula di Montecitorio, la deputata leghista Emanuela Munerato si è presentata vestita da operaia: “Mi spoglio dai panni di deputato e indosso la divisa di lavoro che ho indossato con dignità fino a due giorni prima di entrare in questo palazzo. Questa divisa rappresenta milioni di lavoratori indignati contro la manovra“, ha detto la durante la dichiarazione di voto, accolta dagli applausi dei colleghi di partito.

Il leader dell’Italia dei valori Antonio Di Pietro ha dichiarato davanti ai deputati che il suo partito avrebbe votato la fiducia. Di Pietro ha detto che quello di Monti è un “Governo tecnico ma è diventato subito Governo politico, rinunciando ai suoi stessi principi. Sono stati presi i soldi ai pensionati invece che agli evasori e a finanza“, ha accusato.

Oggi, sempre durante le dichiarazioni di voto alla Camera, il capogruppo del Pd Dario Franceschini ha attaccato i deputati della Lega: “Pare che siate scesi dalla luna. Siete stati incollati alla poltrona per otto degli ultimi dieci anni e non siete stai dei guerrieri padani, ma solo soldatini obbedienti”, ha detto Franceschini, suscitando le ire dei leghisti che gli hanno gridato contro: “Scemo, scemo” e “Venduto, venduto!”. Franceschini si è poi ricolto all”Idv rivendicando la scelta “molto più difficile” fatta dal Pd rispetto al partito di Di Pietro che ha “voluto cavalcare il disagio”, sottolineando come senza il lavoro dei Democratici la manovra non sarebbe “migliorata”.

Il presidente del Consiglio Mario Monti interverrà all’Aula di Montecitorio, questa sera alle 19, prima delle dichiarazioni di voto finali sulla manovra.

redazione