Un Natale 2011 pieno di serenità, solidarietà e spiritualità: auguri ai lettori di Direttanews e ai vostri cari

Buon Natale!

NATALE 2011 A DIRETTANEWS – Questo che ci accingiamo a festeggiare è il secondo Natale per Direttanews, un ricorrenza che ci da tanta felicità, perché questa esperienza di un giornale di all news, incentrata su notizie originali, su un attento sguardo a quello che succede nel mondo e sulle interviste esclusive, iniziata poco più di un e mezzo fa, con nostra grande soddisfazione ci sta dando degli ottimi risultati. E il 2012 si annuncerà ricco di sorprese.

Ma di certo in un momento come questo gioire non è facile. Senza essere retorici o ridondanti, non possiamo dimenticare la difficoltà economica in cui versa il nostro Paese e i cittadini tutti, pochissimi esclusi. Il tasso di disoccupazione, la mancanza di lavoro, la perdita della casa, sono si beni o conquiste materiali, ma comunque indispensabili per un essere umano.

Come indispensabile sarebbe ritrovare (e questi sono i buon propositi per il 2012) un senso diverso da quello del Natale “materiale” che ormai da troppo tempo noi cittadini dei paesi ricchi siamo abituati a festeggiare: c’è l’esigenza di ritrovare il senso vero di questa ricorrenza, il senso spirituale e non meramente consumistico. Quindi un Natale meno all’insegna dell’opulenza, meno individuale.

Si, meno individuale, perché aiutare il prossimo, darsi solidarietà reciproca, rispettare e aiutare di più l’altro, il diverso, lo sfortunato, soprattutto in questo momento, sono elementi fondamentali che ci dovrebbero guidare in ogni momento della nostra giornata. I dati della Caritas ci indicano di quanto sempre più persone si rivolgono a loro per avere un pasto caldo o un posto dove dormire. Ed è impossibile dimenticare quante persone e soprattutto bambini sparsi in varie zone disagiate del mondo che in questo momento soffrono e rischiano la vita perché non dispongono delle cose più elementari: di medicine o dottori che li curino.

A Direttanews abbiamo fatte delle campagne per sensibilizzare l’adozione a distanza o promuovere associazioni di volontariato che si prodigano per l’altro e aiutano il prossimo svolgendo un’opera bellissima e meritoria. Ultimamente, per esempio, vi abbiamo parlato dell’associazione “Volontari per il mondo – ONLUS”, che appartiene alla Famiglia Salesiana e che si pone servizio degli ultimi nel sostegno ad iniziative volte allo sviluppo umano, sociale e religioso dei popoli dei Paesi in via di sviluppo.

Quindi molti degli aspetti negativi o degli atteggiamenti che abbiamo citato possono essere modificati e cambiati se noi cambiamo atteggiamento mentale. Certo, non tutto dipende da noi. La nostra classe politica non riesce ormai da tempo a recepire le istanze dei giovani, creare benessere, posti di lavoro, sicurezza sociale. Ma il messaggio positivo che vogliamo mandare è quello di non mollare, di guardare al futuro con serenità, di passare questo Santo Natale circondati dall’affetto delle persone care e consapevoli dell’importanza spirituale di questo avvenimento.

Auguri a tutti voi e a tutti i vostri cari da parte di tutta la redazione di Direttanews….. Ascoltatevi….e ascoltate le persone che vi sono vicino e magari vi chiedono semplicemente di ascoltarle.

 

[Dio] Hatti dato

due orecchie et una lingua,

perché tu oda più che tu non parli.

(San Bernardino da Siena)