Pomeriggio 5: parla la figlia di Lele Mora

Lele Mora

POMERIGGIO 5 – Lo scorso 30 dicembre Lele Mora, agente dei Vip, ha tentato il suicidio mentre era nel carcere Opera di Milano dove è detenuto già da sette mesi. Diana Mora, la figlia di Lele, è stata ospita di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 dove ha parlato di questa triste vicenda. La donna ha confermato il fatto che il padre abbia tentato il suicidio: “Lui ha tentato di soffocarsi, nascondendosi, in quanto è sorvegliato. Non si ricorda del gesto e dalle lettere che scrive, ti rendi conto che ripete le stesse cose più e più volte. Mio fratello ed io abbiamo cercato di rassicuralo sugli arresti domiciliari e cerchiamo di trasmettergli forza”, e ha aggiunto: “Aveva paura della nostra reazione, si vergognava del suo gesto e non voleva che nessuno lo venisse a sapere. Non ce la fa più non è un uomo così forte da poter stare, per così tanto tempo, da solo”.

Redazione on line

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca qui e diventa fan