Usa 2012: Jon Huntsman dà l’addio alle primarie del partito repubblicano

Jon Huntsman

USA 2012: PRIMARIE REPUBBLICANE – La sua corsa alla Casa Bianca è durata giusto il tempo delle elezioni in New Hampshire, l’ex ambasciatore Usa in Cina Jon Huntsman ha deciso infatti di ritirarsi dalle primarie del partito repubblicano per le presidenziali di novembre. Huntsman appoggerà Mitt Romney, il candidato repubblicano che finora ha ottenuto più consensi, vincendo sia in Iowa che in New Hampshire.

“E’ giunto il momento per il partito repubblicano di essere unito dietro il candidato che ha le maggiori possibilità di sconfiggere Barack Obama e, nonostante le nostre differenze, questo candidato è Mitt Romney”, ha annunciato ieri Huntsman. “Queste sono le elezioni più importanti della nostra vita”, ha dichiarato l’ex ambasciatore.

Jon Huntsman, che si presentava come il più moderato dei candidati repubblicani, è stato governatore dello Utah ed è mormone come Romney. Ha corso soltanto alle primarie in New Hampshire, evitando uno stato fortemente conservatore come l’Iowa, raccogliendo il 17% delle preferenze. Il suo obiettivo era di arrivare secondo, dietro Romney, ma è stato superato da Ron Paul, che ha incassato il 23% dei voti.

L’annuncio del ritiro è stato fatto da Huntsman a Myrtle Beach, in Carolina del Sud, dove sabato prossimo si terrà il terzo turno delle primarie.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan