Il 19 gennaio 1809 nasceva a Boston Edgar Allan Poe, padre del racconto polizesco

ANNIVERSARIO NASCITA EDGAR ALLAN POE – Nella giornata di oggi ricorre il 203simo anniversario della nascita di Edgar Allan Poe, uno degli autori più importanti della scena letteraria statunitense e mondiale. Poe nasce a Boston, il 19 gennaio del 1809, e quando è ancora molto piccolo viene affidato ad una famiglia adottiva, a causa della morte di entrambi i genitori. Compie i primi studi in Inghilterra, per poi fare ritorno in terra americana all’inizio del secondo decennio del secolo: dopo qualche tempo vengono pubblicate le sue prime poesie, nel volume Tamerlane and other poems. Nel frattempo Poe vive un profondo contrasto con la famiglia adottiva, soprattutto a causa delle spese folli effettuate nel periodo dell’università, e arriva a farsi diseredare dal padre. A metà degli anni ’30 sposa una cugina, Virginia Clemm, allora appena tredicenne, e dopo qualche anno vedono la luce molti tra i suoi racconti più famosi: I delitti della rue Morgue, i Racconti del grottesco e dell’arabesco, La caduta della casa degli Usher, Il pozzo e il pendolo e Il gatto nero. Sempre a questa stessa fase appartiene il romanzo Storia di Arthur Gordon Pym. Nel 1946 la morte prematura della moglie Virgina lo fa sprofondare nella depressione e lo induce ad incrementare la già radicata abitudine all’assunzione di alcolici.
Come spesso accade ai grandi artisti, Poe è scarsamente apprezzato dai contemporanei e ha vissuto un’esistenza di povertà e dolore.
Nel 1849 viene trovato da un passante nelle strade di Baltimora in evidente stato confusionale: muore il 7 ottobre dello stesso anno.

Poe è unanimemente considerato il padre della letteratura polizesca e di quella horror ed è inoltre uno dei maestri del racconto gotico. Nella sua produzione non mancano i testi satirici, tuttavia lo scrittore statunitense è conosciuto soprattutto per i suoi racconti in cui la morte e il mistero sono i principali protagonisti. Il suo Auguste Dupin, il detective dei Delitti della rue Morgue, è considerato il predecessore dell’investigatore Sherlock Holmes nato dalla penna di Arthur Conan Doyle negli ultimi anni del XIX secolo.