Sciopero autotrasporto: disagi in tutta Italia. Il garante minaccia sanzioni


SCIOPERO AUTOTRASPORTO – Lo sciopero dei tir, partito la settimana scorsa dalla Sicilia, oggi ha interessato tutta Italia. Blocchi autostradali e disagi hanno causato non pochi problemi alla viabilità. Gli autostrasportatori chiedono tariffe agevolate per gasolio e autostrade. Sullo sciopero è però intervenuto il Presidente dell’Autorità di Garanzia sugli Scioperi, Roberto Alesse, dichiarando che “I blocchi causati dalla protesta degli autotrasportatori, che in queste ore stanno progressivamente paralizzando molte zone d’Italia, sono inaccettabili“. “Sono in costante contatto con le Prefetture delle Città interessate e posso sin d’ora anticipare che oggi stesso verrà aperto un procedimento per valutare le sanzioni da irrogare a chiunque stia violando la legge e danneggiando i cittadini, nel loro diritto ad usufruire di servizi pubblici essenziali”, ha dichiarato Alesse.

“Ricordo che il codice di autoregolamentazione, nel settore del trasporto merci, prevede che la proclamazione della protesta non deve prevedere l’effettuazione di blocchi stradali o di iniziative già sancite e sanzionate dal codice della strada in materia di circolazione stradale”, ha concluso il garante degli scioperi.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan