Francia: arrestato Jean-Claude Mas, fondatore dell’azienda di protesi al seno Pip

Jean Claude Mas

FRANCIA: ARRESTATO JEAN CLAUDE MAS – Nei mesi scorsi era finito al centro delle cronache, e delle polemiche, per aver prodotto protesi al seno pericolose per la salute, questa mattina Jean-Claude Mas, fondatore dell’azienda di protesi mammarie Pip (Poly Implant Prothèse) è stato arrestato dai gendarmi a Var, nella casa della sua compagna.

L’azienda di Mas è accusata di aver messo in commercio migliaia di protesi al seno realizzate con un gel altamente nocivo per la salute, ma dieci volte meno caro dei materiali a norma di legge che vengono di solito utilizzati. Le protesi Pip sono così risultate molto dannose per le donne a cui sono state impiantate: si sono verificati diversi casi di rottura, con fuoriuscita del gel e infiammazione dei tessuti, in alcune donne hanno anche provocato tumori. In tutto il mondo le donne a cui sono state impiantate protesi Pip sono tra le 400 e le 500 mila, di cui 30 mila in Francia e 4.300 in Italia.

L’inchiesta sullo scandalo delle protesi la seno difettose era partita lo scorso dicembre dalla procura di Marsiglia, che aveva già chiesto l’arresto per Jean-Claude Mas.

 

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan

loading...