Lega Nord: aut-aut di Umberto Bossi al Pdl, Berlusconi convoca stato maggiore

 

LEGA NORD – In Transatlantico alla Camera Umberto Bossi rilascia dichiarazioni al vetriolo contro l’ex premier Silvio Berlusconi e rinnova l’ultimatum lanciato domenica scorsa in piazza Duomo ai danni del Pdl: o si fa cadere il governo Monti o il Carroccio non sosterrà più la Regione Lombardia guidata da Roberto Formigoni. “Abbiamo chiesto in maniera molto chiara di far saltare la regione Lombardia che è piena di inquisiti ed è difficile sostenerla. Ma se proprio dobbiamo sostenerla – fa sapere il Senatur -, per lo meno salti il governo Monti”. Il leader della Lega non fissa una data precisa, ma assicura che la paizenza è già al limite della tollerabilità: “Lo sapete dopo un po’ mi rompo le scatole” e non indietreggia neppure dinanzi all’ipotesi di un’eventuale ritorsione da parte del Pdl che potrebbe far cadere, in un pericoloso meccanismo a catena, anche le regioni Piemonte e Veneto, rette da governatori leghisti: “Non abbiamo paura di andare al voto tanto vinciamo dovunque” dichiara Umberto Bossi senza timori.

Silvio Berlusconi fa buon viso a cattivo gioco dinanzi ai giornalisti che lo assediano in tribunale, dove mieri si è tenuta l’udienza sul processo Mills, cerca di dribblare le domande e si limita a dire: “Se non rispondo è perchè non posso”. Stasera a Roma l’ex premier terrà un vertice con lo stato maggiore del partito e oltre a parlare di possibili modifiche al decreto liberalizzazioni il fattore Lega Nord sarà di certo tra gli argomenti all’ordine del giorno. Un tema che rischia di spaccare il Pdl, diviso tra coloro che vorrebbero staccare la spina all’esecutivo tecnico e coloro che prediligono la strada pro-Mario Monti. Lo stesso presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, mostra calma apparente: “Bossi faccia quel che vuole, non possiamo stare qui a inseguire tutti i giorni le sue dichiarazioni. Faccia quel che vuole e noi faremo quel che dobbiamo”.

 

Luigi Ciamburro

 

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan