Rai, nuovi scontri in vista sulla direzione del Tg1

Gli uffici della Rai a viale Mazzini a Roma

RAI SCONTRO SU DIREZIONE TG1 – Nel dicembre scorso la rimozione di Augusto Minzolini dall’incarico di direttore del Tg1 sembrava aver messo fine a due anni e mezzo di polemiche sulla gestione del telegiornale della rete ammiraglia della Rai. In realtà, però, la poltrona più importante del Tg1 continua a suscitare qualche discussione a viale Mazzini. Oggi le agenzie di stampa riportano l’intenzione del dg Lorenza Lei di proporre la proroga della nomina di Alberto Maccari, attuale direttore ad interim, fino al 31 dicembre prossimo. Stando a quanto si apprende, sarà questa la posizione che la Lei assumerà nel Cda fissato per venerdì prossimo e nel frattempo la proposta Maccari – unitamente a quella di Alessandro Casarin per il Tgr – è stata comunicata ai consiglieri Rai.

Dura la reazione dei rappresentanti del centrosinistra a viale Mazzini. “Se Lorenza Lei intende davvero riconfermare Maccari come direttore del Tg1 e Casarin alla direzione della testata Tgr dovremmo semplicemente prendere atto del fatto che l’affidabilità del gruppo dirigente della Rai è vicina allo zero – dice Vincenzo Vita, rappresentante del Pd nella commissione di vigilanza – Si era dichiarato che Maccari sarebbe stato in quella funzione solo fino a fine gennaio. E pure su Casarin, da tempo, si era sollevato il problema di un’evidente interferenza politica nella scelta. Ci auguriamo che tutto questo non avvenga”.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan