Finlandia, elezioni presidenziali: Niinistö in netto vantaggio nei sondaggi per il ballottaggio

Sauli NiinistöELEZIONI IN FINLANDIA – Una manciata di giorni separano Sauli Niinistö dalla poltrona di Presidente della Repubblica finlandese: domenica va in scena in secondo turno delle elezioni, ma secondo i sondaggi l’altro concorrente Pekka Haavisto è indietro. Niinistö, che corre per il Partito di Coalizione Nazionale, sarebbe intorno al 64%, contro il 36% del candidato della Lega Verde. Siamo di fronte a numeri ampiamente previsti. In una rilevazione condotta due settimane fa, nell’ipotesi proprio di un ballottaggio tra Niinistö e Haavisto, il primo era accreditato del 74%.

Il sondaggio svolto dalla Gallup per conto del quotidiano Helsingin Sanomat mostra che tre quarti di coloro che al primo turno avevano votato per Timo Soini (Veri Finlandesi) o per Paavo Väyrynen (Partito di Centro) domenica prossima sceglieranno Niinistö. Lo voteranno pure tanti che avevano scelto i candidati del Partito popolare svedese e della Democrazia Cristiana. Tra gli elettori che invece hanno votato il socialdemocratico Lipponen, le proporzioni sono più sfumate. Haavisto fa il pienone tra coloro che avevano scelto il candidato di sinistra, Paavo Arhinmäki.

L’uomo della Lega Verde piace ai giovani, Niinistö sfonda tra gli over 50. Scrive il quotidiano Helsingin Sanomat che anche regionalmente Niinistö è davanti al suo avversario: dal Nord al Sud, dall’Est all’Ovest, i votanti che sceglieranno il candidato del Partito di Coalizione Nazionale prevalgono in tutti gli angoli del paese.

 

Antonio Scafati