Il Presidente della Repubblica Irlandese Higgins alla sua prima visita a Londra

Michael D. Higgins

HIGGINS IN VIAGGIO IN INGHILTERRA – Il nuovo Presidente della Repubblica Irlandese, Michael D. Higgins, eletto durante le elezioni svoltesi in Eire lo scorso autunno, è alla sua prima visita ufficiale in Inghilterra.  Higgins sta svolgendo oggi la sua ambasceria presso la capitale britannica e, a Londra, sta incontrando le associazioni che riuniscono gli irlandesi residenti in territorio inglese.

Quello di Higgins, nonostante i turbolenti rapporti tra le due nazioni e le due comunità si siano considerevolmente placati soprattutto con l’episodio della visita della Regina Elisabetta a Dublino dello scorso anno, è un viaggio importante. Rientra nella politica, perseguita dagli ultimi governi irlandesi di riavvicinamento e rappacificazione nei confronti della Corona inglese, artefice di secoli di brutale colonizzazione e sfruttamento dell’Eire.

Presso la sede del London Irish Center di Camden Town, Higgins ha parlato dei dissidi che nel passato hanno caratterizzato le relazioni tra i due Paesi ed ha tentato di attualizzare la questione con riferimenti alle nuove collaborazioni che Irlanda e Regno Unito stanno portando avanti. Ricordando che non sempre i membri della comunità inglese hanno accolto con diffidenza o distacco gli immigrati provenienti dall’Irlanda, il Presidente ha portato l’esempio della propria famiglia, la quale per metà ha lavorato e vissuto serenamente in Gran Bretagna.  Ciò nonostante, secondo Higgins, le esperienze che hanno caratterizzato il passato, esperienze di conflitto ed emancipazione, non vanno dimenticate e vanno sfruttate come monito su cui costruire sereni accordi futuri. “A nessuno di noi è richiesta un’amnesia rispetto al nostro passato” ha detto il Presidente riferendosi alla comunità irlandese presente.

 

Redazione