Evasione fiscale: blitz Fiamme Gialle in Campania, irregolarità al 70%

Getty Images

 

 

EVASIONE FISCALE – Gli uomini delle Fiamme Gialle stanno mettendo sotto controllo i luoghi della movida e del commercio in Campania, in particolar modo nelle province di Avellino, Caserta e Benevento. Oltre 376 gli esercizi commerciali sottoposti al monitoraggio sul corretto rilascio di scontrini e ricevute fiscali, con una percentuale di irregolarità pari al 70%. La presenza degli agenti della GdF ha causato una variazione media degli incassi di oltre il 120% con picchi del 425%. Sotto la lente del fisco, nell’ambito dell’operazione denominata “Controllo economico del territorio” sono finiti pub, discoteche, pizzerie, ristoranti: su 200 lavoratori controllati ben 42 sono risultati irregolari.

 

Redazione