Disoccupazione, Istat: il 31,1% dei giovani è senza lavoro

Disoccupazione

DISOCCUPAZIONE ISTAT – Continuano a salire i disoccupati in Italia. Allarmante il bollettino riguardante il tasso di disoccupazione giovanile, a gennaio, diffuso dall’Istat (stime provvisorie). Per essere precisi i soggetti disoccupati, rientranti nella fascia 15-24, ammontano al 31,1 per cento sul totale. Un  dato maggiorato dello 0,1 per cento rispetto all’ultimo mese del 2011 e cioè dicembre e del 2,6% su base annua. Sono ormai cinque mesi che la percentuale dei disoccupati dei giovani italiani si colloca al di sopra del 30 per cento.

Non è migliore la situazione dei disoccupati nella penisola italiana che ammonta invece al 9,2%, 0,2 punti percentuali in più rispetto a dicembre e un punto su base annua. Dal punto di vista delle serie storiche, era dal 2004 che i valori non raggiungevano un tale livello mentre invece facendo riferimento a quelle trimestrali è necessario tornare al 2001.  Quindi a gennaio si sono ritrovati a casa 2,312 milioni di italiani, 64 mila in più rispetto a dicembre 2011 e 286 mila in più se considerato l’intero 2011.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan