Passera e Clini: mai più “inchini” dalle navi da crociera, firmato il decreto

La nave Costa Concordia davanti all'Isola del Giglio

DECRETO ANTI-INCHINI NAVI – Oggi Il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini e quello dei Trasporti Corrado Passera hanno firmato il decreto “anti-inchini” per le navi crociera, e di grandi dimesioni, ossia della prassi di passare molto vicino alle località turistiche particolarmente attrattiva. Prassi che è stata fatale alla nave da crociera Costa Concordia, naufragata davanti all’Isola del Giglio, dopo l’urto contro uno scoglio.

Il provvedimento vieta il passaggio per le navi di grossa stazza a meno di due miglia dai confini delle aree marine protette. Per il Santuario dei cetacei sono previste norme ad hoc per le navi cargo, che dovranno fissare i carichi per evitarne la perdita in mare. Per la Laguna di Venezia, i limiti partiranno al momento in cui saranno individuate le vie alternative al canale della Giudecca.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa