MotoGp 2012, Valentino Rossi: “Ducati peggiora… a Jerez vedremo come siamo messi”

Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

MOTOGP 2012 – La seconda sessione di prove pre-campionato sul circuito di Sepang si è conclusa con molti dubbi e interrogativi per la casa di Borgo Panigale che lascia la Malesia con un timido decimo posto. Ancora una volta in prima fila ci sono le Repsol Honda, subito dopo le Yamaha, mentre Valentino Rossi e Nicky Hayden non riescono a decollare e restano nelle retrovie, lasciando intravedere un altro campionato in sordina come quello dello scorso anno. Inutile addebitare le colpe al maltempo e alla pista bagnata, dal momento che gli altri team hanno provato nelle medesime condizioni e con risultati molto più incoraggianti.

A quanto pare non esistono alibi per la Ducati e nelle parole di Valentino Rossi affiora molta amarezza, sebbene si siano registrati piccoli progressi rispetto al primo turno di prove, specie per quanto concerne l’elettronica; ma “la nota dolente – sottolinea il campione di Tavullia – è che siamo dietro in classifica rispetto a tutti gli altri. Abbiamo provato un sacco di cose per cercare di fare un passo avanti rispetto ai primi test ma purtroppo non ce l’abbiamo fatta e abbiamo peggiorato. Ho fatto molta fatica a guidare rispetto a tre settimane fa, soprattutto in percorrenza di curva”.

La prossima sessione di prove si terrà dal 23 al 25 marzo sul circuito di Jerez e fino ad allora i tecnici della Rossa dovranno arginare tutti i difetti della GP12 per cacciare l’incubo di una stagione deludente: “Non siamo contenti di come è andata questa volta ma dobbiamo cercare di lavorare e aspettare di vedere cosa succederà a Jerez, una pista molto diversa da questa, con un clima e temperature molto differenti. Li – ha concluso Valentino – vedremo come siamo messi”.

 

Luigi Ciamburro

loading...