Scandalo banche-Parlamento: deputati e senatori hanno un mutuo all’1,57% contro il 5% dei cittadini ‘normali’

Franco Barbato, deputato di Idv

 

 

SCANDALO BANCHE-PARLAMENTO – Non sono soltanto gli stipendi di deputati e senatori a far indignare il popolo italiano, ma anche e soprattutto le loro agevolazioni rispetto ai cittadini comuni: grandi sconti nei ristoranti, viaggi a spese dello Stato, auto blu, ingressi gratuiti negli stadi, al cinema… e, come se non bastasse, agevolazioni bancarie raccapriccianti: infatti, per chi no lo sapesse, i parlamentari possono chiedere un mutuo ventennale a tasso variabile all’1,57% contro una media nazionale del 5% chiesto ai cittadini normali.

A svelare l’inaudito favoritismo è stato l’onorevole Franco Barbato, deputato di Idv, che si è offerto a filamre con telecamere nascoste il colloquio con i dipendenti della Bnp Paris bas del Senato e il sui filmato è stato mandato in onda su La7. Ancora una volta il mondo della politica si rivela essere, per dirla alla Roberto Benigni, “tutto un magna magna”…

 

Redazione

 

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan