Rosaria Renna, intervista esclusiva: l’emozione a fil di voce

Rosaria Renna nello studio di RDSINTERVISTA A ROSARIA RENNA – Il suo curriculum da conduttrice di punta di RDS 100% Grandi Successi non fa altro che attestare il suo solido background. Ha lavorato nelle radio locali, a Radionorba e a Telenorba, poi dal 1992 è atterrata nell’universo RDS. Ha studiato dizione, doppiaggio, canto e recitazione. Ha vinto il Telegatto e ha condotto diverse trasmissioni televisive. Stiamo parlando della voce più sexy d’Italia: Rosaria Renna, che dalle 16:00 alle19:00 allieta il pubblico di tutta Italia con le note melliflue e suadenti del suo timbro vocale caldo e al contempo accogliente. Quando entra nello studio di RDS, i microfoni si incendiano e diffondono il buonumore… Al mio microfono, ha confessato di essere entusiasta della vita, di amare il mare, i libri, il cinema, gli animali, la nutella, la bicicletta, i viaggi, il teatro, il Pilates, lo Yoga e la musica, non necessariamente in quest’ordine… Se volete entrare nel suo mondo fatto di ritmo, candido sound e deliziose sorprese, non vi resta che leggere la sua intervista! Buon ascolto… ops! Buona lettura!

 

Hai carta bianca per descriverti… in tre righe!

Difficile questa, anche perché spero che per raccontare chi sono ci vogliano molto più che tre righe! Ma ti regalo qualche aggettivo che mi “veste” bene: solare, curiosa, nostalgica, permalosa, testarda, generosa e romantica.

 

Se fossi una canzone, saresti?

Almeno tu nell’universo, di Mia Martini. Io non mi dimenticherò mai quando la cantò a Sanremo nel 1989. Era magnifica, con un abito da principessa, due occhi profondi come il mare e una voce da perderci la testa. 
Se fossi un dolce, saresti?

Di sicuro il salame di cioccolato che mia zia Maria, cuoca straordinaria, mi preparava quando ero piccola. Faceva dei dolci pazzeschi, ma il mio preferito era proprio quello.

 

Il tuo cantante preferito?

Ne amo diversi, di ogni genere ed età. Ma se ne devo scegliere solo uno, allora è Stevie Wonder. Ha una voce che commuove: potente, calda, ti arriva dritta al cuore.

 

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

La sensazione di non essere sola, ma di poter condividere musica, notizie ed emozioni con tanti amici virtuali sparsi in giro per il mondo. La consapevolezza di essere una privilegiata, che apre bocca e trova sempre tante persone disposte ad ascoltarla. 

 

Cosa non sopporti del mondo radiofonico?

Quelli che se la tirano; quelli che devono fare i fenomeni a tutti i costi; quelli che si credono molto divertenti. Ma non sono una prerogativa del mondo della radio, anzi, forse “da noi” ce ne sono di meno che in altri ambienti dello spettacolo.

 

Le qualità di uno speaker di successo?

Comunicativa, curiosità, empatia. Una bella voce aiuta, ma non è la qualità più importante.

 

Silvia Casini