Maria Audete ha 31 anni ma “abita” in un corpo di una bambina di un anno. Storia di malattia e povertà (Video)

Maria Audete Do Nascimiento
MARIA AUDETE DO NASCIMIENTO E LA SUA MALATTIA – Una storia triste, fatta di malattia ma soprattutto povertà. Maria Audete do Nascimiento è nata il 7 Maggio del 1981 in Brasile, ha quasi 31 anni ormai, ma è avvolta in un corpo di una bambina di massimo un anno. Quella che dovrebbe essere una donna, con un lavoro e una famiglia, vive in questa terribile situazione di deficit fisico e mentale a causa di una gravissima disfunzione della tiroide (mancanza dell’ormone tiroideo) che l’ha colpita dalla nascita.

Medici che nel corso degli anni hanno studiato il suo caso, hanno stabilito con certezza che se la piccola fosse stata curata dall’inizio per la sua patologia, avrebbe avuto una vita normale come tutte le altre persone. Ma la povertà assoluta ed estrema in cui versava la sua famiglia non permise ai genitori di poter curare la figlia come avrebbe necessitato.

Da qualche tempo, finalmente, alcuni professionisti hanno cominciato a seguire il caso di Maria e stanno cercando di aiutarla nel migliore dei modi possibile: l’intento primario è quello di riuscire a far crescere la donna-bimba in maniera tale da poterle dare una autonomia che le possa permettere di occuparsi di se stessa, almeno per i bisogni primari: mangiare, parlare, camminare.

Redazione Online

http://www.youtube.com/watch?v=3wIl7f_OLqc&feature=player_embedded